Il Chianti in Toscana
Tra vino e bellezza

Azienda Agraria Chiarentana di Donata Origo

Oggi vorremmo allontanarci di poco dalla Val d'Orcia e portarvi a conoscere un territorio a confine, sempre conosciuto per le sue bellezze paesaggistiche e architettoniche e soprattutto per il suo vino: il Chianti.

La Toscana è infatti una delle regioni più vocate all'enoturismo e il trend è in continua crescita tanto che la regione ospita ogni anno turisti amanti del vino e amanti dei paesaggi che contraddistinguono anche il territorio del Chianti, da sempre meta preferita tra tutte dagli amanti del vino in toscana.

Dove si trova il territorio del Chianti


Il territorio del Chianti si estende tra le colline di Firenze ad est da Rufina fino a Vinci, proseguendo verso ovest, per poi espandersi a sud, verso la provincia di Siena dove incontra la Val d'Orcia.

Il paesaggio che si mostra dinnanzi ai suoi visitatori mostra un panorama ricco di infiniti filari di vigneti e di intere distese di oliveti sempre verdi, i colori della campagna toscana primeggiano incontrastati su un territorio che sembra uscito da un racconto per la sua perfezione.

Il punto più alto è il Monte San Michele, alto 893 metri i fiumi che attraversano questo lembo di terra sono 5, Pesa, Greve, Ombrone, Staggia e Arbia

Cosa vedere assolutamente


Caratterizzato dai moltissimi borghi e b old:(|paesaggi suggestivi), che hanno resistito al tempo, edifici di epoca medievale, chiese e palazzi storici, vivere il Chianti significa immergersi ancora una volta all’interno di un contesto storico culturale che porta con se intatti i segni di un passato lontano, che prepotentemente tornano alla luce ogni qual volta si sceglie di imboccare la strada del ricordo tra le colline e vigneti principi della zona.

La Chiantigiana


E’ la strada per eccellenza del Chianti, che porta con se sfumature diverse per ogni stagione dell’anno in cui la si attraversa, profumi e colori diversi che regalano al visitatore ogni volta un posto nuovo, ogni volta un profumo ed un colore nuovo, passando dal verde acceso dei prati e dei vigneti in estate, al giallo e arancio in autunno, fino al rosso acceso dei campi di papaveri in primavera, che costeggiano la strada.

Vale la pena fermarsi a visitare alcune località molto caratteristiche della zona come Greve in Chianti, Montefiollare o Castellina in Chianti.

Il Territorio del Vino Chianti


Questa zona offre delle caratteristiche ideali per la crescita della vite, il suo suolo è ricco di argilla e calcare con la presenza di alberese e galestro, così che la vite possa essere libera di andare in profondità con le proprie radici.

Il Chianti è famoso infatti per il suo vino che assume caratteristiche differenti a seconda della zona di produzione. Il Chianti Classico Gallo Nero, prodotto per disciplinare utilizzando almeno l'80% di uve Sangiovese coltivate nella zona tra Firenze e Siena.

Esistono poi altre 7 zone in cui viene prodotto vino Chianti (che non può definirsi classico):

- Chianti Colli Aretini: prodotto nella provincia di Arezzo

- Chianti Colli Fiorentini: con i vitigni della provincia di Firenze

- Chianti Colline Pisane: prodotto nella sola provincia di Pisa

- Chianti Montalbano: tra le province di Pistoia, Prato e Firenze nell'omonima catena montuosa

- Chianti Rufina: prodotto nel comune di Rufina, in provincia di Firenze, e nelle zone adiacenti

- Chianti Montespertoli: prodotto nell'omonimo comune

- Chianti Colli Senesi: prodotto nella provincia di Siena







Vuoi Informazioni?
Invia adesso la tua richiesta
info@chiarentana.com